Tempo per leggere

Oggi i gusti artistici (letterari, cinematrofici, musicali) vengono sempre più ridotti a semplice click (mi piace/non mi piace): il gusto artistico da giudizio qualitativo e critico si riduce a mero numero. Così si vincono i San Remo e così ci educano i vari Talent Shows: tanti mi piace o sei out. Come è possibile aiutare le nuove generazioni a formarsi un gusto artistico?

Continua a leggere “Tempo per leggere”

Il gioco del postmoderno

° di Beniamino Sidoti, pubblicato su The Clouds, marzo 2007

1

La parola gioco compare spesso negli studi sul postmoderno. Il gioco è l’opposto della “grande narrazione” di epoca moderna e premoderna; il gioco incorpora e mischia, rielabora e distribuisce frammenti da comporre. Se il testo è un riferimento chiuso e stabile, il gioco propone una creazione di spazi, un attraversamento. Continua a leggere “Il gioco del postmoderno”