400 COLPI

educare alla libertà nelle difficoltà della globalizzazionene INTERVISTE, RECENSIONI, FRAMMENTI, COMMENTI

Il denaro sovverte il mondo

Duecento anni fa nasceva Karl Marx, un genio che cambiò il modo di pensare di tanta gente. Un genio della critica forse non sempre compreso. Chi l’adora e chi lo … Continua a leggere

5 maggio 2018 · Lascia un commento

Disobbedire alla stupidità

“Per il bene la stupidità è un nemico più pericoloso della malvagità. Contro il male è possibile protestare, ci si può compromettere, in caso di necessità è possibile opporsi con … Continua a leggere

4 maggio 2017 · Lascia un commento

Testimonianze lunari

Il 14 dicembre 1972 lasciava per l’ultima volta il suolo lunare un essere umano. Le testimonianze poco conosciute sulla fragilità, bellezza e unicità del nosto pianeta madre visto da lontano lasciate da questi atronauti sembrano più in sintonia con le scienze umane, fisiche e biologiche di questo secolo.

5 dicembre 2015 · Lascia un commento

Educare a una cultura emozionale legata alla terra

L’enciclica Laudato si’ apre questioni epocali chiedendoci di pensare ai problemi ecologici dal punto di vista dei poveri e delle povere. Vi troviamo parole molto dure contro le imprese che secondo Pablo Romo faranno molto discutere, perché hanno ascoltato quello che chiedono le chiese povere del pianeta. Pablo Romo è stato stato vicino alle lotte degli indigeni del Chiapas (nel conflitto tra EZLN e governo del Messico) per poi ricoprire incarichi di primo piano in ONG che difendono i diritti umani e nei domenicani per i diritti umani. In questa intervista Pablo Romo sostiene che l’enciclica propone di educare l’umanità a una nuova cultura emozionale legata alla terra abbracciando così un nuovo paradigma, quello dell’ecofemminismo.

6 novembre 2015 · 1 Commento

Laudato si’, un documento rivoluzionario

Il modo di produzione capitalistico va cambiato ed esiste una tradizione della chiesa che ha sempre anteposto la dignità umana e i diritti alla proprietà privata, che non è affatto … Continua a leggere

17 ottobre 2015 · Lascia un commento

L’educazione popolare di Paulo Freire come alternativa di civiltà

Giulio Girardi ricostruisce la sua relazione personale con il maestro Paulo Freire argomentando l’importanza della dimensione etica e politica per la pedagogia come una delle questioni da cui ripartire. Semi di libertà oggi più che mai attuali dopo l’enciclica di papa Francesco.

2 ottobre 2015 · Lascia un commento

Nuova speranza per il pianeta terra

L’Enciclica di Papa Francesco dedicata alla madre terra, non ha deluso le aspettative. Sta facendo discutere l’opinione pubblica mondiale. Per andare alle radici dell’Enciclica riportiamo l’intervista al teologo brasiliano Leonardo Boff. Boff è tra gli ispiratori dell’Enciclica che ha rivoluzionato la discussione teologica proponendo una ecologia integrale quale critica del sistema consumistico. Segna la piena riabilitazione delle teologie della liberazione ed è molto in sintonia proprio con le ultime opere di Boff, opere che dialogano con i recenti sviluppi scientifici, come l’ipotesi Gaia di Lovelock. In questa intervista il famoso teologo, condannato al silenzio nel 1984 dopo il processo da parte della Congregazione per la Dottrina della Fede allora presieduta da Ratzinger, elogia la rivoluzione politica compiuta dai vertici della Chiesa.

26 settembre 2015 · Lascia un commento

Una nuova educazione per una nuova cultura

Che tipo di mondo desideriamo trasmettere ai bambini che stanno crescendo? Per papa Francesco questa domanda etica con risvolti pedagogici non riguarda solo l’ambiente in modo isolato ma il mondo che vogliamo lasciare con il suo orientamento generale, il suo senso, i suoi valori. L’educazione sarà inefficace e i suoi sforzi saranno sterili se non ci preoccupiamo di diffondere un nuovo modello riguardo all’essere umano, alla vita, alla società e alla relazione con la natura. Altrimenti continuerà ad andare avanti il modello consumistico trasmesso dai mezzi di comunicazione attraverso gli efficaci meccanismi del mercato, modello che sta portando alla distruzione del pianeta.

25 settembre 2015 · Lascia un commento

Teologo e senatore

Nella recensione all’antologia degli scritti religiosi e politici di Vinay – Speranze umane e speranza cristiana – si ripercorrono alcuni temi radicali delle sue idee e delle comunità di incontro da lui promosse: l’opposizione ai comfort del consumismo, la critica radicale dei mali sociali, i semi di speranza per concrete alternative quotidiane orientate dalla fede cristiana, dall’amore e dalla riconciliazione.

31 agosto 2015 · Lascia un commento

Senso materiale e politico dell’amore – di Toni Negri

In questo breve frammento tratto da Moltitudine, Toni Negri spiega perché oggi l’amore non sia inteso come concetto politico ma sia diventato una faccenda strettamente privata. Eppure abbiamo bisogno di un’altra idea di amore per pensare il comune.

26 giugno 2015 · Lascia un commento

Amore e rivoluzione della moltitudine

Di ritorno dalla Spagna, Toni Negri, dopo avere rievocato le caratteristiche della moltitudine che sta erodendo le basi di dominio dell’Impero, ritorna (NELL’INTERVISTA SU RBE) su alcuni temi etici su … Continua a leggere

25 maggio 2015 · 1 Commento

Giovani che creano bene comune

Non sono né sdraiati, né narcisisti, né spavaldi, né nichilisti,  i giovani intervistati nella ricercazione di Marchesi e Conte. Ricordano un po’ i giovani descritti da Stefano Laffi (vedi intervista … Continua a leggere

19 febbraio 2015 · Lascia un commento

Giovani pionieri al Kids Marketing

Stefano Laffi si occupa da molto tempo di giovani, come ricercatore sociale e consulente. Il suo ultimo libro, La congiura contro i giovani, dice dure verità sui giovani e lo … Continua a leggere

25 marzo 2014 · 1 Commento

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Categorie

Articoli Recenti

Follow 400 COLPI on WordPress.com
Annunci

NEL MESE