La gerarchia invisibile

Gli adulti postmoderni sono posti di fronte a un dato nuovo: Marco Masoni la definisce l’invisibilità della gerarchia. Le nuove generazioni non si fanno più comandare, e così adulti (che siano genitori, insegnanti, etc…) non sanno come farsi obbedire e rispettare! L’autorità adulta è in crisi in famiglia, a scuola, ovunque. Nei confronti di bambini/e e soprattutto nei confronti di adolescenti, gli adulti e le adulte di oggi non possono più fare come in passato, perché le ricette non sono più valide. addiction-des-jeunes-a-InternetQuello che hanno imparato dalla generazione precedente non funziona più! Così le nuove generazioni si ribellano, non si fanno comandare. Gli adulti non possono più imporsi per il solo fatto di essere adulti. Spesso si lamentano e attribuiscono le responsabilità alle nuove generazioni. In realtà la crisi è di genitori, insegnanti, educatori che non sanno come comportarsi: sbandano tra il permissivismo esagerato e lo sciocco e antiquato autoritarismo. La gerarchia adulto/minore è in crisi irreversibile perché per le nuove generazioni la gerarchia è invisibile. Masoni ha per anni lavorato con adolescenti difficili e propone soluzioni nuove. Propone di cambiare gli adulti, o meglio propone agli adulti di cambiare. Che fare? Senza permettere e senza comandare, si può percorrere una terza via, difficile ma interessante, quella dell’autocambiamento.


ASCOLTA L’INTERVISTA COMPLETA A MASONI

immagine.jpeg

Published by

Simone Lanza

Sono nato nel 1971 a Milano, ma ho avuto la fortuna di scegliere di migrare e finora ho cambiato 18 dimore. Vivo con S. che ha messo al mondo A. e insieme riempono la mia vita di gioia e rendono le fatiche più leggere. Lavoro attualmente come maestro elementare presso la scuola all’aperto Cesari (Niguarda, Milano). Conduco la trasmissione radio 400 COLPI su RBE. Ho lavorato nella cooperazione sociale come direttore di cooperativa, responsabile del personale e responsabile economico-finanziario. Dal 2001 al 2005 sono stato vicedirettore del centro ecumenico di Agape. Dopo la laurea in filosofia a Urbino nel 1998, avevo conseguito il master in cooperazione e sviluppo a Pavia e quello di management delle imprese sociali a Torino; recentemente ho conseguito anche la laurea di scienza della formazione a Torino. Nella cooperazione internazionale avevo lavorato in Chiapas e, in Italia, nell’ambito della formazione di cooperanti. Ho pubblicato qualche articolo di carattere antropologico, etico e politico. Ho collaborato con gruppi di appoggio zapatisti e di solidarietà con i migranti; ho organizzato seminari e conferenze su diversi temi legati alla globalizzazione e all’educazione, insomma ho contribuito e continuerò a contribuire alla circolazione e contaminazione di idee per costruire un mondo con meno ingiustizie sul pianeta terra.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...